I Saracens confermano e acquistano, gli Wasps si arrabbiano su twitter

Dieci rinnovi più gli arrivi di James Johnston e Billy Vunipola. E per quest’ultimo le Vespe si arrabbiano non poco…

ph. Paul Harding /Action Images

La notizia è che i Saracens hanno annunciato la firma su contratti validi dalla prossima stagione per ben 12 giocatori. La notizia vera però è che si tratta di dieci rinnovi (Mako Vunipola, David Strettle, Richard Wigglesworth, Eoin Sherriff, Will Fraser, Ben Spencer, Nils Mordt, Duncan Taylor, Ben Ransom e James Short) e due nuovi arrivi: il pilone James Johnston dagli Harlequins e il terza linea degli Wasps Billy Vunipola (il fratello di Mako).
La notizia succosa è la reazione delle Vespe, che evidentemente non ne sapevano nulla o quasi, o che perlomeno non si aspettavano la partenza del proprio giocatore. Questo è quello che è stato scritto sul profilo Twitter ufficiale del club londinese:  the club has been informed this afternoon that Billy Vunipola has decided to leave at the end of the season. We are incredibly disappointed that he has chosen to leave (…)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Damian Willemse sarà dei Saracens per tre mesi

Il talentuoso trequarti arriverà come injury cover per rimpiazzare gli infortunati Alex Goode e Max Malins

4 Settembre 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I London Irish si assicurano anche le prestazioni di Steve Mafi

L'avanti tongano arriva dal Pro14, torneo nel quale ha brillato con la maglia di Castres

25 Luglio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

La famiglia Du Preez trasloca a Sale

Dagli Sharks sudafricani a quelli della Premiership, i gemelli Jean-Luc e Daniel rispondono così all'addio del padre alla panchina del Super Rugby

21 Luglio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Scozia: Josh Strauss torna in Sudafrica

Il numero 8 lascia i Sale Sharks per approdare ai Blue Bulls, nel Super Rugby

15 Luglio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, il calendario 2019/2020: si riparte da Bristol-Bath. I Saracens ospiteranno i Saints

Tutta la magia del campionato inglese: vecchie sfide, nuovi stadi e grande attenzione ai fans

11 Luglio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I Leicester Tigers sono in vendita

Lo ha annunciato la società con un comunicato ufficiale, per cercare di rilanciare il club dopo le ultime stagioni negative

25 Giugno 2019 Emisfero Nord / Premiership
  1. Katmandu 14 Gennaio 2013, 18:36

    Quasi peggio che lasciare la propria fidanzata con un sms

  2. mezeena10 14 Gennaio 2013, 19:33

    azz gran colpo vunipola..soffiato inelegantemente o meno, gran colpo!pure il johnston meno forte buon colpo..sempre piu squadrone stile toulon

    • Andrea da Treviso 14 Gennaio 2013, 19:50

      Non puoi confrontare Vunipola (dei Waps)con Johnston xchè il primo è un N8 l’altro è un pilone!!e ti assicuro che è forte è più che un buon pilone(non sono sicuro ma credo che sia stato un allblack).

      • Stefo 14 Gennaio 2013, 22:17

        Non gli AB ma Samoa

      • mezeena10 15 Gennaio 2013, 09:08

        ma infatti non ho paragonato un bel niente! so bene che uno è un pilone e l’altro un 8..se rileggi bene dico che anche il johnston meno forte, cioe quello degli harlequins, fratello di quello piu forte, census quello del tolosa per intenderci, è anche lui un gran acquisto!

  3. Dan 14 Gennaio 2013, 22:06

    Credo che il paragone sia tra Census e James Johnston.

  4. gsp 15 Gennaio 2013, 01:30

    Soprattutto molti iniziano a chiedersi come facciano a stare nel budget. Anche se con l’anno prossimo, fuori nieto e smit e quindi qualche soldo in piu’ c’e’.

    • mezeena10 15 Gennaio 2013, 09:09

      smit soprattutto gsp!

    • roky 15 Gennaio 2013, 11:49

      Me lo chiedo anche io, tutti gli altri club di premierschip (tigers compresi) hanno problemi a restare nel salary cap mentre i saracens sono gli unici che continuano ad avere ed a ingaggiare giocatori importanti e ormai affermati. Con Crockerill che ogni 2 due giorni si lamenta delle difficoltà di tenere i giocatori con offerte dalla francia o dal giappone e delle difficoltà poi di trovare rimpiazzi che non facciano sentire il peso della perdita restando nel salary cap la situazione non mi torna. Ok che ora smith se ne va, ma lo stesso la situazione resta sospetta.

      • gsp 15 Gennaio 2013, 16:05

        infatti. il cap attuale e’ a £4,5mln (5,5mln Eur). Va bene che c’e’ un giocatore extrabudget pero’ e’ difficile capire come ci stiano dentro. soprattutto se poi vedi quanto costa una squadra simile in Francia.

        • Stefo 15 Gennaio 2013, 16:49

          Vero gsp ma c’e’ anche il bonus sul salary cap per i giocatori in prima squadra prodotti dall’Academy, 30k (sterline) per un massimo di 8 giocatori=240k sterline pari a circa 290k Euro che non son pochi.
          Pero’ visto che io dubito sempre dei salary cap francesi devo dire che anche la situazione dei Saracens puzza non poco anche se ad essere onesti Vunipola e Johnson non sono neanche lontanamente vicini alle cifre degli Habana, Botha, McAllister e compagnia bella.

          • Stefo 15 Gennaio 2013, 17:01

            Dimenticavo sui giovani dell’Academy i Saracens han fatto la furbata, applicazione perfetta del “fatta la legge trovato l’inganno” hanno 10 giocatori con dual registration provenienti dalla loro Academy, registrati coi Saracens e col Bedford nella Championships.

          • gsp 15 Gennaio 2013, 17:32

            vero, me n’ero dimeticato.

        • gsp 15 Gennaio 2013, 17:31

          da quest’anno, i 4,5mln sono la cifra max, incluso i bonus formazione, se non sbaglio.

          di magheggi se ne sono sentiti parecchi negli ultimi giorni e sono tutti rumours. ovviamente le sponsorizazioni sono extra e non entrano nel salario. Poi non si possono escludere transazioni SAF/SAF, magari lump sum per aprire una fattoria e cose simili. lavoro a consorte, scuola ai figli.

          il fatto e’ che in tutta onesta’, li biasimo, ma relativamente. sono i conti ed i numeri francesi che sfasano tutto.

          Cioe’ mi sembra un po’ ingenuo pensare che un club inglese che rispetta alla lettera il budget e magari con l’uomo extra arriva ad un generosissimo 5mln, se la debba giocare con il Tolosa che ha 40mln di budget (dei quali mi aspetto almeno la meta’ salari).

          4,5mln, per 40 giocatori in rosa non sono poi tantissimi. Immagino (ma puo’ essere che mi sbagli) che i top club CL, inclusi contratti centralizzati e stranieri, vadano oltre quella cifra. e su quello tra i due campionati CL e Premiership siamo a grandezze comparabili.

          • Stefo 15 Gennaio 2013, 18:07

            I francesi sfalsano il mercato da anni e gli inglesi sono ricorsi al o giochi qui o niente nazionale in vita del 2015 cosa che gli permette probabilmente di non dover pareggiare le offerte francesi sui giocatori inglesi nel giro della Nazionale…diventa una scelta dei giocatori.
            Il problema e’ che i 4,5 mln (inclusivi o meno del bonus) sono il 60-65% del salary cap che i francesi teoricamente hanno (per quanto sforino non credo arrivino a 20 mln all’anno di monte stipendi, penso neanche Toulon, Clermont e Toulouse, saranno sui 12-13).
            Sulla CL: i gallesi hanno il salary cap a 3 ml di sterline, se lo sono autoimposto un anno fa, gli scozzesi non arrivano ai 3 mln, e le irlandesi non arrivano ai soldi inglesi: Sexton a 500k e’ attualmente il giocatore piu’ pagato dalla IRFU (il Racing pare offra 750k), Fitzgerald fino all’anno scorso era a 210k e l’offerta fattagli e rifiutata e’ stata di 130K. La IRFU spende sui 20 mln all’anno nel professional game (4 squadre e Nazionale e non sono soldi spesi su monte ingaggi).

            Qualche mese fa Quinlan che si e’ ritirato da poco ha dato un’idea dei numeri in Irlanda (cifre in Euro): un giocatore dopo l’Academy al primo contratto in Irlanda e’ sui 35k, un giocatore con full provincial contract che gioca regolarmente ma non e’ internazionale e’ tra gli 85-120k (per Quinlan in Inghilterra un giocatore che gioca molto ma non e’ internazionale gira tra i 150-180k).
            I top (cioe’ i central contracts e gli stranieri di prima fascia) vanno dai 250k in su (ma Fitzgerald era a 230k per esempio).

          • Stefo 15 Gennaio 2013, 18:14

            Ah nel calcolo di Quinlan mancava una cosa fondamentale, che un giocatore irlandese che si al momento del ritiro gioca in Irlanda ed ha 10 anni continuativi di carriera in IRlanda puo’ reclamare un rimborso tasse “cappato” ad un massimo di 500k (il max lo raggiungono i BOD, POC e ROG gli altri meno)…ma questo e’ un po’ OT perche’ non e’ un discorso budget o salary cap

          • Stefo 15 Gennaio 2013, 18:24

            errata corrige: sui 20mld che spende la IRFU manca un “solo”: non sono soldi spesi solo sul monte ingaggi

    • roky 15 Gennaio 2013, 17:38

      In piu c’e da dire che i piloni veramente forti ormai alla fine dei loro contratti in inghilterra vanno in francia dove i clubs possono permettersi di pagarli di più (es mujati, tongahiua, castro i più eclatanti), e johnston è ormai uno dei numeri 3 piu rispettati in europa, quindi questa inversione di tendenza non fa altro che infittire i sospetti

  5. Schwalger 20 Gennaio 2013, 11:29

    i francesi si stanno castrando da soli con questa rincorsa agli stranieri e dovremmo esserne contenti, quando avranno problemi a trovare un 15 decente se ne sbatteranno i proverbiali ellissoidali dei titoli del toloso tolone clermont eccecc , già gongolo come un satiro alla sola prospettiva ahahhahahha (risata malefica)…;) senza contare che giovani promettenti negli altri campionati europei non si trovano la strada sbarrata da giocatori più blasonati emigrati in Francia e giocano con maggior regolarità sin da subito ad alto livello, rafforzando e di non poco il talento a disposizione delle rispettive nazionale.. spendete e spandete cari mangiaranocchie inseguendo lo scudo di brenno che vi cuocete nella pentola da soli ahahahhahahha(seconda risata malefica)

Lascia un commento