Zebre tra orgoglio e rabbia: un’ora in vantaggio ma vincono gli Ospreys

In Galles la franchigia di Parma va vicinissimo a una clamorosa vittoria, ma la gioia più grande sfugge di mano negli ultimi minuti

COMMENTI DEI LETTORI
  1. ginomonza 4 Gennaio 2013, 21:54
  2. xnebiax 4 Gennaio 2013, 21:54

    Non ho visto la partita ma rispetto per le Zebre. Che se avessero avuto un calciatore migliore di Halangahu…

    • balin 4 Gennaio 2013, 22:02

      anche Chillon come calciatore non mi pare un gran chè (visto errori gravi sabato scorso a TV) motivo in più per vedere in campo Tebaldi

  3. kinky 4 Gennaio 2013, 21:55

    Peccato veramente peccato!

  4. lucio 4 Gennaio 2013, 21:56

    bravi ragazzi, bravi Gajan-Troncon continuate a lavorare cosi

  5. maxc 4 Gennaio 2013, 21:58

    Brave zebre!! Complimenti!!!

  6. dogriccio 4 Gennaio 2013, 21:58

    senza voler passare da professorino 😉
    “cartellino giallo per *Van Schalkwyk”

    passando alla partita, davvero un peccato non averla vista, peccato anche per le zebre cui sembra sempre di mancare un soldo per fare una lira (come si dice dalle mie parti)
    curioso di sapere come ha giocato buso

  7. frank 4 Gennaio 2013, 21:58

    peccato…la Benetton pare stia prendendo una sonora scoppola dagli scozzesi….mah!

  8. lucio 4 Gennaio 2013, 21:58

    Chapeau!!!!!

  9. Maxwell 4 Gennaio 2013, 22:07

    Bravissimi!!!!!
    Seguita in diretta su espnscrum,pugno sulla scrivania a ….fulltime!!
    6 ragazzi del ’90 e 2 dell’88 in campo, altri 4 in panca.
    Peccato per i 2 punti della trasformazione non pervenuti, pazienza.

    P.S.
    Non preoccupatevi…. tra poco arriveranno i soliti commenti tipo :
    – i peggiori falchi pescatori da quando esiste la CL
    – vi hanno preso sottogamba
    – erano pieni di riserve
    – giocavano 9 U.18
    – Fir ********
    NON PREOCCUPATEVI E AVANTI COSI’ !!!

  10. parega 4 Gennaio 2013, 22:10

    complimenti alle zebre !! partita quasi storica !! pero’ grandi per aver fatto due mete contro una dei gallesi
    peccato non vederla in diretta
    a vedere il risultato testuale ho passato gli ultimi minuti bello tirato trepidando mica da ridere
    complimenti allo staff…su gajan non avevo dubbi ..speriamo tronky diventi un buon allenatore perche’ ne abbiamo bisogno
    GRANDI RAGAZZI COMPLIMENTONI !!!!!!!

    • lucio 4 Gennaio 2013, 22:15

      contro Ulster hanno fatto 4 mete pur perdendo e 2 punti di bonus !! Brunel aveva insistito perche’ Troncon allenasse una franchigia e sta avendo piu’ che ragione

  11. gsp 4 Gennaio 2013, 22:17

    Forza ragazzi, continuiamo a lavorare. I risultati arriveranno.

  12. Katmandu 4 Gennaio 2013, 22:18

    Come scritto in precedenza mi aspettavo una partita vicina nel punteggio fino a metà partita
    Poi hanno tenuto bravi stanno iniziando a tenere il ritmo

    • Katmandu 4 Gennaio 2013, 22:25

      Ps mi è venuto in mente ora senza sembrare il proffessorino supplente mi piacerebbe sapere che hanno scritto i gallesi tenendo in cansiderazione che non abbiamo visto la partita le zebre hanno perso di un punto ma anche contro i blues hanno perso di poco facendo una partita orrenda mentre contro gli scarlets hanno tenuto un pò (tanto) meglio vorrei percui sapere se qualcuno mi da un paio di articoli in inglese di giornalisti gallesi (meglio se presenti al liberty)

  13. San Isidro 4 Gennaio 2013, 22:23

    mamma mia!!!! incredibile! forza Zebre! peccato non averla vista! e un punto in più in classifica per la franchigia federale! avanti così!
    comunque nei due anni precedenti anche gli Aironi hanno fatto diverse sconfitte onerevoli che valgono come una vittoria…

  14. franky 4 Gennaio 2013, 22:45

    veramente complimenti alle zebre oggi grande partita, purtroppo tra zebre e benetton quest’anno ne abbiamo perse un po’ troppe di un punto
    le zebre devono sfruttare l’effetto sorpresa, senza offesa per nessuno è ovvio che le altre squadre non le affrontino la maggior parte delle volte con il massimo della concentrazione ecc sono affari loro !! (ripeto non è una critica alle zebre, successe anche al primo anno di treviso) i ragazzi devono fare la loro partita e continuare a crescere, la loro creazione o il modo in cui sono state create è uno sbaglio a mio parere ma pensiamo al futuro e perciò dobbiamo continuare a credere in questi ragazzi sperando in qualche vittoria e continuità nelle prestazioni

    comunque se vogliamo fare il salto di qualità a mio parere dobbiamo smettere di parlare di sconfitte onorevoli che fanno bene ecc sennò staremo sempre al livello in cui siamo se non peggio, non dico di aspirare a vincere la celtic ma bisogna aumentare la nostra competitività (anche al di fuori del campo) e allora la nostra nazionale crescerà di livello

    • San Isidro 5 Gennaio 2013, 01:23

      condivido il fatto di aumentare la nostra competitività, ma compiacersi per qualche sconfitta onorevole ci sta, dal momento che il nostro è un movimento in crescita, e abbiamo ancora tanto da imparare dalle altre nazioni (e in questo dico che non dobbiamo guardare le solite Nuova Zelanda, Inghilterra, ecc, ma prendiamo esempio dal movimento argentino, ci stanno avanti anni luce…). e quindi a volte una sconfitta onorevole, come stasera, si traduce spesso in una buona prestazione, in un buon gioco, che per il nostro livello è importantissimo..

  15. Rabbidaniel 4 Gennaio 2013, 22:50

    Da trevigiano sponda Benetton dico complimenti alle Zebre, anch’io davo per scontata la loro carcassa come cibo per rapaci e invece hanno venduto la pelle a carissimo prezzo. Il risultato in questo caso dice molto della partita.
    E faccia riflettere Treviso questo risultato.

  16. Hrothepert 4 Gennaio 2013, 22:51

    Peccato ma comunque bene così, lavorare sodo e progredire!!!

  17. ermy 4 Gennaio 2013, 23:24

    Complimenti alle Zebre! Contento per la mediana italica Chillon-Buso, e per Quartaroli! Speriamo in una vittoria presto!

  18. Da 4 Gennaio 2013, 23:41

    C’è da essere contenti e fieri della prestazione. Si continui così. Bravi ragazzi!!

    • parega 5 Gennaio 2013, 04:44

      bravo da usi la parola giusta….FIERI di questi ragazzi !!!
      ricordiamoci che a casa degl’ospreys e’ dura anche per le squadre piu’ forti d’europa e non ci credo che abbiano preso il match sottogamba , questi sono dei grandi che affrontano ogni match al massimo !!

  19. Marco89 5 Gennaio 2013, 00:13
  20. scalmanato 5 Gennaio 2013, 09:16

    Peccato e peccato anche aver buttato via due anni. Oggi anche la seconda franchigia si sarebbe tolta delle belle soddisfazioni. Comunque onore ai giocatori ed allo staff tecnico, veramente all’altezza. Confermo invece la mia pessima impressione su Halangau.

  21. Machete 5 Gennaio 2013, 10:55

    davvero peccato…..ma fa piacere vedere una squadra piena di giovani andare a swansea e giocarsela a testa alta…….inoltre mi sembra che anche fisicamente mi sembrano in crescendo….continuate così e le vittorie prima o poi arriveranno….

  22. Katmandu 5 Gennaio 2013, 14:41

    @ roball Grazie
    dall’ articolo si nota la delusione (e anche il solievo) di aver portato casa una partita che nemmeno i celti si aspettavano così complicata
    rimane il disappunto di non aver potuto vedere la presatazione della squadra 🙁

    • San Isidro 5 Gennaio 2013, 14:52

      ps: ti ho risposto nell’articolo sul doppio tesseramento/selezioni

Lascia un commento

item-thumbnail

Zebre: Michael Bradley vuole ripartire con un successo in Pro14

L'allenatore delle Zebre spiega quello che vorrebbe vedere dalla sua squadra a due settimane dal rientro in campo

7 Agosto 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Jacopo Trulla: il futuro fra Zebre e Italia

Ambizioni, esperienze e ruolo sul campo: il trequarti ambisce a un deciso salto di qualità

6 Agosto 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby, probabili e possibili nella formazione ’20/’21: i trequarti

Casilio, Rizzi, D'Onofrio: il loro salto di qualità cruciale per il rilancio delle ambizioni ducali presenti e future

26 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby, probabili e possibili nella formazione ’20/’21: il pack

Gli avanti della franchigia emiliana sotto la lente di ingrandimento, in vista della prossima stagione

25 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Antonio Rizzi: “Per me arriva un anno chiave. Voglio mostrare le mie capacità”

L'azzurro fa il bilancio sui suoi primi mesi alle Zebre Rugby

24 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: la rizzollatura del Lanfranchi è stata completata

Lo ha annunciato la franchigia emiliana con un video sui suoi social

21 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby