Ecco il XV del Benetton per i derby celtico con le Zebre

Franco Smith ha annunciato la formazione titolare per la gara di Parma di sabato. Ancora da scegliere invece la panchina

COMMENTI DEI LETTORI
  1. ginomonza 19 Dicembre 2012, 11:01

    Benvenuti è sparito?

    • Franco Meneghin 19 Dicembre 2012, 11:17

      Benvenuti non sta attraversando un buon periodo di forma. Per sabato, a Parma, è prevista una giornata non piovosa, con temperature ben sopra lo zero. Avrei visto bene in formazione, quindi, Williams.

      • malpensante 20 Dicembre 2012, 11:05

        Mah, al momento si viaggia a 0 o giù di lì anche alle 13 e da un bel po’ di giorni…Se poi dovesse scaldarsi davvero sai che campo asciutto ti ritrovi….

  2. M. 19 Dicembre 2012, 11:21

    E Barbieri è rotto?

  3. Luc@ 19 Dicembre 2012, 11:38

    Treviso mostra grande rispetto per le Zebre, ma personalmente avrei fatto riposare qualcuno, specie in prima linea, magari mettendoli in panchina.

    • gigi 19 Dicembre 2012, 12:29

      concordo! il problema è che Rouyet è l’ombra dell’anno scorso e non stà in piedi!

      • Il Mago 19 Dicembre 2012, 20:44

        scusa Nacho è l’ombra di tre anni fà, forse ai in mente i 5′ finali con gli All Blacks a San Siro. L’anno scorso non pervenuto e all’inizio di quest’anno le amichevoli e le prime partite di novembre positive poi calo drastico .

  4. Ma’aRhuffi 19 Dicembre 2012, 12:33

    Budd si stà rivelando un buon giocatore e son curioso di vederlo a terza centro sia per la fondo touch che nelle ripartenze da mischia chiusa,veloce e fisico oltre ad avere buone competenze nel gioco aperto!Poi se Smith dopo la battaglia contro il Leicester ha riproposto( Vosawai a parte) la stessa formazione significa che la preparazione fisica e la tenuta mentale dei giocatori si stà alzando anno dopo anno!Bene che sia una bella giornata di sole,sperando che entrambe le squadre se la giochino a viso aperto!!forza leoni!Ovviamente coi fioi de l’imbarcadero saremo a Parma!!

  5. Picco 19 Dicembre 2012, 13:36

    Vosawai pare si sia “rotto” nuovamente la spalla malandata. 🙁

  6. And 19 Dicembre 2012, 14:22

    Budd è in crescita, prevedo una meta o due da parte sua

    • Il Mago 19 Dicembre 2012, 20:45

      senti sono stanco, azz è tutta la settimana che mi tocco i peri !!!

  7. Full Back 19 Dicembre 2012, 14:26

    Qualcuno sa dirmi cos’è successo a Tonialotti? Dalla nazionale un anno a nemmeno un posto in panchina??

    • franky 19 Dicembre 2012, 14:48

      non vedendolo tra i papabili per la panchina penso abbia qualche problemino cosi come vosawai e barbieri (sui quali sono sicuro); comunque è vero non ha trovato molto spazio ha giocato solo un po’ durante i test match

    • ermy 19 Dicembre 2012, 15:15

      Semplice, è scarso! 🙂
      O meglio, dai… non è un’ala, non deve giocarci, mediani ce ne sono 3… che torni alle Zebre o vada all’estero…

      • xaba 19 Dicembre 2012, 18:02

        A parte che non deve tornare alle Zebre!!! quando mai c’è stato??? e poi un pò di rispetto x un giocatore che era venuto a Viadana in prova, si è conquistato il posto quasi sempre da titolare e ha fatto 2 belle stagioni agli Aironi, tant’è che è andato ai mondiali! Infatti poi è stato comprato da Treviso, mica dalle Zebre!!!!! Poi, sicuramente a Treviso ci sono Nitoglia, Iannone…magari non è in forma o ha qualche acciacco…

        • ermy 19 Dicembre 2012, 21:09

          Zebre-Aironi… stessa cosa… ma se hai letto bene io ho solo detto che NON deve giocare ala! Come McLean, come Jannone, etc… Non sono ali! Tutto qua!

    • And 19 Dicembre 2012, 17:05

      evidenti problemi di abbondanza. Alla fine 40 giocatori sono troppi e 4-5 nn giocano praticamente MAI

  8. Katmandu 19 Dicembre 2012, 15:08

    Bella formazione soprattutto ai centri, credo che franco habbia in mente un bell’autoscontro….,
    Ps @ Franco Meneghin non penso che smith abbia intenzione di giocare con due “piccoletti”, a meno che non sia necessario

  9. San Isidro 19 Dicembre 2012, 15:19

    Io direi di non drammatizzare troppo su Benvenuti. Vedrete che già al prossimo derby ci sarà! Vai Tommy!!
    Alcune domande per tutti i tifosi di Treviso:

    1- ma Di Santo?
    2- so che le prossime sono due partite delicate, ma quando vedremo un pò di più Esposito e Fuser che finora hanno fatto solo una presenza? Già Maistri ha giocato di più…
    3- La Grange e Campagnaro saranno a disposizione della farnchigia già da Febbraio?
    4- lo so, sono di Roma e sono di parte, ma Toniolatti mi pare che stia giocando troppo poco. Avete fatto così tanto per ingaggiarlo!!

    • boh 19 Dicembre 2012, 16:30

      Ma va? non sapevo che un piatto di lenticchie fosse così prezioso.

      • M. 20 Dicembre 2012, 09:19

        Di Santo mi pare sia rotto. Maistri rispetto a Esposito e Fuser mi pare già “quasi” pronto, o almeno più pronto per la Celtic. Ricordiamoci che questi ragazzi giocavano in serie A o al più in Eccellenza. La Grange e Campagnaro mi pare ottimistico per febbraio, secondo me forse riusciranno da aprile, in particolare La Grange. Toniolatti invece temo sia tenuto fuori per ragioni “tecniche”…

  10. malamatita 19 Dicembre 2012, 16:44

    Cari appassionati di Rugby: Avete notato che la lunga attesa sino al giorno prima del Match-massimo due, per vedere la formazione messa in campo da Smith, questa volta si è ridotta a Mercoledì? Non è che il Mister vuole provare la testa dei suoi e gli da in pasto le Zebre?
    Toniolatti merita il rispetto che ha guadagnato sul campo con Aironi e Nazionale. Forse non è il milgior rugbysta ma di atleti della sua portata ce n’è ben pochi in italia.
    per quanto non sia più cosi giovane spero che passato il tempo dell’adattamento ad una nuova squadra, non sempre così facile, ricompaia in panchina.
    Son d’accordo con San Isidro: I giovani, il resto della rosa, quando lo vedono il campo per crescere?

    • mezeena10 20 Dicembre 2012, 03:47

      quoto per toniolatti, il rispetto se l’è guadagnato tutto in campo (oltretutto fare piu ruoli per me è una ricchezza non un limite, checche ne dica qualche santone; vero d’altra parte cio che dice ermy: non è un’ala pura)..i giovani vedranno il campo quando lo meritano, non per partito preso o assurde regolette sulla “formazione” che esistono solo qui in italia!

  11. luis 19 Dicembre 2012, 17:11

    Di Santo è rotto da mo’, Wosa e Barbieri hanno problemi e quindi la squadra scelta è per vincere.Sono anch’io curioso di vedere Budd a nr.8 anche se per me rimane fondalmentalmente openside flanker.I giovani reclamati saranno di turno durante il 6N per forza di cose, La Grange è in riabilitazione così come Campagnaro, speriamo siano pronti per marzo 2013. Ovviamente a Parma per vedere il meraviglioso new cenrte federale.

  12. berton gianni 19 Dicembre 2012, 17:17

    Smith ha anticipato straordinariamente l’annuncio del roster unicamente perché’ si è’ trasferito da solo a Parma per studiare, in ogni minimo dettaglio, il nuovo campo delle Zebre. Diciamo che si è’ concesso un lungo Coach’s run…

    • malamatita 19 Dicembre 2012, 17:55

      Ciao Berton, vista la tua risposta sulla trasferta di Smith, mi viene da pensare che tu sia molto vicino alla società Benetton. Se è così, ce le dici due parole sui giovani ed i meno presenti tra i 22 in questa prima parte di stagione. Gente come: Esposito etc…

      • franky 19 Dicembre 2012, 18:59

        secondo me non ci sono molti misteri, sappiamo che in casa benetton è cosi si fa una grande “gavetta” anche fuori dal campo prima di essere testati con continuità; c’è chi lo trova giusto chi lo trova sbagliato ma la squadra la gestiscono cosi, se l’hanno fatto con di bernardo pensa con esposito ecc
        questa è la mia teoria 🙂 e, seppur anche io voglia vedere i ragazzi giovani, in parte concordo con la scelta di treviso perché sabato è una partita da vincere in ottica classifica e buttarli dentro ora non ha molto senso a mio parere; speriamo di vederli in tempi di 6 nazioni anche se è dura per chi gioca meno prendere il ritmo partita

        • Il Mago 19 Dicembre 2012, 20:51

          penso che la parita dello Zaffanella l’anno scorso abbia lasciato il segno, poi di punti quest’anno persi per strada ce ne sono stati molti e quindi Frengo tiene molto ai due derby .

    • mezeena10 20 Dicembre 2012, 03:51

      berton ma è una battuta vero???

  13. fracassosandona 19 Dicembre 2012, 18:35

    molte altre squadre hanno una sezione “infermeria” nel loro sito in cui informano i tifosi più curiosi sullo stato di salute dei loro beniamini, alla faccia della riservatezza dei dati personali o sensibili…

    comunque è urgente e necessaria la riforma del campionato che consenta ai giocatori non convocati per il pro12 di giocare nella sedicente eccellenza, con la priorità di inserire le seconde squadre di Zebre e Leoni piuttosto che distribuire giocatori a caso…
    il caso di Treviso, in cui gioca praticamente la nazionale che si porta via una ventina di giocatori ogni volta, è particolarmente emblematico: si passa dalla sovrabbondanza alla miseria di non riuscire a mettere insieme 23 giocatori con panchine fatte solo di tre quarti…

  14. berton gianni 19 Dicembre 2012, 21:07

    Malamatita@
    non sono assolutamente vicino al Benetton…anche se mi son fatto l’abbonamento 🙂 … Cmq il mio post era per far una battuta, di basso livello.
    Piuttosto mi permetto di dire che ho sempre trovato pretestuosa la querelle sui giovani che non vengono schierati ecc ecc. Secondo me, bisogna rendersi conto che non va in campo la carta d’identità ma, il giocatore e, nel rugby, l’uomo. Bisogna far giocare i giovani ; bisogna far giocare i giovani : sto par de Co…. !!
    Va in campo chi dimostra di meritarselo, dopo una intera settimana di duro lavoro. Anche fosse quarantenne !!

    • San Isidro 19 Dicembre 2012, 21:36

      anche se lo dici in modo un pò spicciolo, condivido assolutamente quello che dici, Morisi ne è un esempio lampante…ma la domanda è, visto che sei un tifoso trevigiano, allora: perchè giocatori di qualità come Fuser o Esposito sono stati usati così poco finora? al di là della loro prestazione settimanale in allenamento, non sarebbe più oppurtuno un rodaggio maggiore della squadra, così da poter far fare minutaggio ed esperienza anche questi giocatori? anzi, poi il Treviso di cambi ne fa e come, ma ci sono giocatori, di cui si è tanto parlato, ma non si sono mai visti, o hanno giocato davvero poco. e poi perchè è stato necessario ingaggiare permit player dall’Eccellenza se già il Benetton aveva riserve di qualità? su Rugby1823 Duccio Fumero ha scritto che uno dei limiti dei biancoverdi, rispetto alle grandi squadre europee, è quello di avere poche seconde scelte: io non penso proprio! a proposito: ma Filippucci?

      • San Isidro 20 Dicembre 2012, 01:11

        forse sui permit player mi sono sbilanciato…in effetti la nazionale ne ha portati via 19 al Treviso e considerando che ha una rosa di 42 giocatori, compresi i due infortunati gravi (La Grange e Campagnaro), ne rimanevano solo 21 a disposizione…considerando pure gli acciaccati di turno…ok, però vorrei un parere sulle altre questioni

        • San Isidro 20 Dicembre 2012, 01:50

          e ancora (giuro che non intervengo più) per quanto riguarda l’articolo di Rugby1823 probabilmente Duccio Fumero si riferiva al fatto che quando c’è la nazionale il Treviso ha poche seconde scelte, e su questo sono d’accordo ed è anche giusto l’ingaggio dei permit-players, ma in una situazione normale il Treviso non ha affatto poche seconde scelte…e continuo a ripetere che ci sono giocatori di qualità che giocano poco (come Toniolatti) e altri che hanno fatto solo una (Esposito), due (Ambrosini e Fuser) o pochissime (Maisti e Muccignat) presenze…e a quel livello ci dovrebbe essere più rodaggio, poi vabbè ci sentiamo un pò tutti allenatori quando commentiamo…

    • malamatita 20 Dicembre 2012, 00:24

      berton, dici di aver fatto l’abbonamento alla Benetton, ma nei tuoi commenti c’è aria di bar dello sport. A scendere in basso c’è sempre modo, cerchiamo di puntare verso l’alto, è più difficile.
      Nel mio post c’era spazio per i giovani come per Toniolatti, un meno giovane, preso a male parole da appassionati di rugby con la memoria corta e non sempre riconoscenti di quello che i giocatori hanno espresso in campo. Rinnovo l’augurio di una maggior presenza al rugbysta Toniolatti, un esempio.
      Ritornando a quella che chiami: ” la querelle dei giovani”. Come non essere d’accordo con chi dice che la maglia si guadagna in settimana. Ma rimane sempre la necessità che qualche d’uno offra ai giocatori la possibilità di mostarsi all’altezza, logicamente quando si mostrano carichi e determinati e pronti per il livello.
      Il mercato estivo di Treviso, non è stato così sbilanciato sui giovani solo per riempire la clubhouse durante i momenti conviviali, ma ha mostrato tra chiocce (La Grange) e matricole(Campagnaro) una chiara scommessa prospettica per il club.
      Alcuni giovani rimangono, com’è stato per Gori, altri vanno com’è stato per Fazzari. Ma senza occassioni, come giustamente stanno facendo con Ambrosini, il giocatore rischi di perderlo. Onore alla gavetta quando è premiata!
      Forse una delle proposte più concrete è la partecipazione dei giocatori non utilizzati al campionato di eccellenza. Ciò non toglie che il problema dei giovani è tra quelli più delicati per qualsiasi movimento sportivo e non. Risolverlo con un semplice si faranno le ossa da soli sinora non ha premiato, anzi. E la Benetton sembra ce l’abbia ben presente e noi appassionati ti rugby gli ricordiamo l’onòre-ònore su cui la società a scelto di investire.
      Chiudo sui quarantenni che han tutto il diritto di andare a rimpinguare le squadre di Old. ce n’è ovunque ci si diverte rimanendo al proprio posto.

      • San Isidro 20 Dicembre 2012, 00:57

        condivido!!! questi trevigiani proprio non apprezzano Toniolatti! eppure è stato uno dei giocatori più presenti nella storia degli Aironi….è interessante quello che dici sul doppio impiego Pro12/Eccellenza. ho scritto un commento (un pò lungo) sul tema Pro12/Eccellenza/Challange/selezioni riguardo al forum sulla Challange, e non è assolutamente per farmi pubblicità, ma, visto che mi hanno dato in pochi il loro parere e visto che mi sembri un commentatore equilibrato rispetto a tanti altri, mi farebbe piacere se lo vedessi. quello delle selezioni territoriali per la Challange è un tema che mi prende molto e vorrei confrontarmi il più possibile con altri appassionati. grazie

  15. parega 19 Dicembre 2012, 23:51

    IL BENETTON in campo contro i federali unicamente per fargli vedere come si gestisce un club e una squadra !!!
    p.s. : il mio pensiero
    forza benetton !!!!

  16. Katmandu 20 Dicembre 2012, 05:07

    @malamattia in camp ci vanno in 15. Se l’allenatore pensa che un giocatore renda di più in un ruolo lo fa giocare. Per TV queste due partite sono un test importante per vedere la tenuta mentale di una squadra che fino ad oggi ha giocato quasi solo con squadre più forti di lei. Ps ame personalmente non é mai piaciuto toniolatti ma se smith non lo fa giocare un motivo ci sarà?

  17. berton gianni 20 Dicembre 2012, 08:23

    Mala matita e San Isidro
    Guardate che non sono certo quello che voleva far critiche ne nei Vs. Confronti, ne verso altri.
    Resto dell’idea che sia nel pieno diritto di un coach decidere chi va in campo, senza, ovviamente, doversi giustificare con nessuno.
    Ne risponderà solo alla società.
    Giovani o non giovani ( Toniolatti ecc ), per me vale la stessa regola per tutti.
    Oltretutto, Maya a parte -:) ci sono anche i campionati dei prossimi anni, mica solo questo.
    Ed infatti, vedasi i vari Gori, De Bernardo ecc che l’anno scorso han giocato realmente poco.
    Infine, i quarantenni… Perché me li mandate solo con gli Old ??…Dove è riportata una legge che tuteli solo i giovani e non altri ??
    Cmq Buone Feste Ovali a Voi e a tutti !!

    • San Isidro 20 Dicembre 2012, 13:52

      ciao Gianni, io non ho mai pensato che tu volessi fare critiche nei nostri confronti…le mie erano solo opinioni costruttive, e ti chiedevo, visto che sei più a contatto con il mondo della benetton, perchè giocatori di qualità (come Toniolatti, ma anche Andrea Pratichetti, e non faccio questi nomi perchè sono romano) abbiano giocato così poco, oltre a quei giovani, che tanto sono stati esaltati, ma il campo alla fine lo hanno visto solo una o due volte fino ad ora…comunque buone feste ovali anche a te!

      • berton gianni 20 Dicembre 2012, 21:38

        San Isidro
        Scusa il ritàrdo. Nei dopo partite, mi riesce di entrare nella club house e a parte la molto scadente birra, ci sono anche, quasi sempre, tutti i non convocati e, almeno a parole, in loro c’è la consapevolezza che a Treviso c’è un grande rispetto per i veterani. Cioè, chi arriva capisce subito che deve conquistare, in primis, il rispetto dello spogliatoio. Smith ha sempre dato ampio spazio ai suoi senatori e i nuovi devono porsi l’obbiettivo di ” mangiare ” in testa a loro. Ci vuole il giusto tempo. Penso che il busillis sia tutto qui.

        • San Isidro 20 Dicembre 2012, 23:29

          ok, è assoultamente condivisibile la politica di Smith, quello che intendevo e che magari si dovrebbe fare più rodaggio, più di quanto si faccia ora….

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton, il prossimo coach Marco Bortolami: “Questo è il momento giusto, ci speravo”

Dopo cinque stagioni al fianco di Kieran Crowley, Marco Bortolami prenderà le redini dei Leoni: ecco le sue parole a riguardo

26 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: fissati tutti i recuperi in calendario, compreso Glasgow-Benetton

Ancora cinque match da disputare nella prima fase per omogeneizzare la classifica: due dei recuperi toccano ai Leoni

26 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: Marco Bortolami sarà il nuovo allenatore dei Leoni

Il tecnico diventerà l'head coach dei veneti per i prossimi 3 anni

25 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Kieran Crowley: “Sapevo da due mesi della scelta di chiudere il mio contratto”

Il neozelandese parla del momento difficile, e analizza il possibile futuro dei Leoni e del rugby italiano, sottolineando quello che secondo lui non v...

25 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14, Benetton: ufficiale l’ingaggio di Rhyno Smith

I Leoni battono il primo colpo di mercato per la prossima stagione aggiungendo al roster il trequarti sudafricano

22 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton: per Hame Faiva la stagione è giunta al termine

Il tallonatore neozelandese si è operato in seguito ad un infortunio al crociato subito contro

20 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby