Scozia senza ct: Andy Robinson lascia e si dimette

Decisione inaspettata ma non sorprendente. Decisiva la clamorosa sconfitta con Tonga

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Katmandu 25 Novembre 2012, 14:27

    Allora il sistma italico si stà espandendo oltre il vallo di adiriano? Allora così ignorante non ci sono sa anche robbinson presenta le dimissioni certo se ha problemi con lo staff e i giocatori é un altro problema ma non accetterei mai le dimissioni di un allenatore il giorno dopo di una brutta sconfitta e non penso sia per i risultati di questi tm ma se la sru accetta le dimissioni darei la panchima a uno già introdotti nell’ambiente uno tipo cuttitta? Sarebbe veramente il massimo

    • Stefo 25 Novembre 2012, 14:47

      Katmandu le dimissioni erano dovute, nelle ultime 13 partite ne ha perse 13 e con la sconfitta con Tonga ha raggiunto il minimo storico nel ranking per la Scozia.
      Parlano di un altro dei suoi assistenti, Scott Johnson…ovviamente poi circola il nome di Mallet e tra un paio di giorni probabilmente circolera’ anche il nome di O’Sullivan…quelli liberi son quelli alla fin fine.

      • Rabbidaniel 25 Novembre 2012, 14:56

        Io spero di vedere Mallett sulla panchina scozzese, sicuramente saprebbe dare consistenza difensiva e ordine a una squadra che ne ha estremo bisogno.

      • Stefo 25 Novembre 2012, 15:13

        Typo…nelle ultime 13 ne ha perse 10

      • Katmandu 25 Novembre 2012, 15:20

        Stefo concordo sul fatto che é la loro posizione di sempre nel ranking ma prova a vedere il punteggio di 365 giorni fa la scozia ha aumentato il suo punteggio ció vuol dire che é comunque é migliorata ma quello che contesto io é che nonostante le varie prestazioni quello che contesto io é che alla fine i risultati portati a casa sono pochi rispetto ai miglioramenti
        Comunque io vedrei bene una soluzione interna anche se di minor peso internazionale una soluzione alla nuova zelanda che praticamente hanno lo stesso metodo da almeno 10 anni 😉

        • Stefo 25 Novembre 2012, 15:48

          Katmandu credo che Robinson paghi il lungo periodo: fuori al Mondiale nel girone, con un po’ di sfiga (vedi partita con Argentina) ma comunque fuori…ed in generale 10 sconfitte in 13 gare.
          La decisione e’ stata comunque sua, possibile che qualcosa non stia funzionando a livello di gruppo, puo’ essere che non senta piu’ il gruppo seguirlo.
          Miglioramenti, difficile parlarne ora, gruppo abbastanza giovane da far crescere negli anni ma che probabilmente Robinson non pensa di avere in mano.

          Come dice Gino poi anche io non capisco molto le crtitiche a Robinson, la Scozia e’ una Nazionale simile all’Italia, forse leggermente migliore grazie ad una tradizione piu’ lunga ma alla fin fine non vale le prime 9 al mondo…puo’ occasionalmente batterle ma non e’ una squadra da primi 8 posti.

          Sul futuro coach, se interno va a Johnson…per altri allenatori i nomi son quelli non ce ne sono molti altri in giro…devo dire che anche io vedrei Mallet comunque bene sulla panchina scozzese.

          • Katmandu 25 Novembre 2012, 21:21

            Sicuro mallet ha l’esperienza per farlo e sicuramente paga anche per il mondiale ma se la squadra non la sente ha fatto bene ad andarsene

          • Stefo 25 Novembre 2012, 23:44

            Si Kat ci sarebbe da capire la situazione, dopo il TM ieri e’ sembrato incacchiato come una belva ed aveva anche rilasciato dichiarazioni forti che personalmente avevo preso un po’ come una reazione a caldo.
            C’e’ da dire che gia’ dopo il whitewash al 6N sembrava tirasse aria di “divorzio”.

  2. ginomonza 25 Novembre 2012, 15:27

    Ma io non capisco bene ma cosa si pretende dalla Scozia oggi?
    Questo e’ cio’ che puo’ dare e non si puo’ negare agli altri di progredire.

  3. And 25 Novembre 2012, 15:56

    nn è colpa di Robinson, è dal 2000 che la Scozia è mediocre

  4. Hullalla 25 Novembre 2012, 16:33

    Grandissimo rispetto per Robinson, che ha avuto il fegato di dimettersi.
    Altri (molti altri) non l’hanno fatto.

  5. Giovanni 25 Novembre 2012, 17:20

    Premesso che non ho visto la partita con Tonga, non mi era dispiaciuta la prestazione con gli AB, in fondo avevano segnato 3 mete e, nei primi 20-25 minuti, avevano giocato una linea difensiva piuttosto alta e coraggiosa. Comunque, credo che i loro problemi partano da lontano, è da un decennio che la nazionale è più o meno in crisi. Non è da escludere che Robinson si sia stancato di fare il capro espriatorio ed il parafulmine di certe situazioni di cui non si intravede via d’uscita. Per quanto riguarda la successione, credo sia preferibile una soluzione interna ad altre anche suggestive (Mallett, Cutitta…). Il mio augurio, anche per motivi di simpatia, è che gli Highlanders possano tornare presto ad essere competitivi.

  6. ernesto 25 Novembre 2012, 19:21

    Sono comunque sorpreso. Non sono in grado di valutare il lavoro di Robinson ma a tratti la Scozia ha fatto delle prestazioni che l’Italia si può sognare. Presto risalirà posizioni nel ranking. (Farà minimo 4p nel 6n.)

    • frank 25 Novembre 2012, 21:54

      “Farà minimo 4p nel 6n” ad oggi che elementi hai per sostenere questa tesi?

  7. ernesto 26 Novembre 2012, 12:34

    Mi baso sulle prestazioni fornite negli ultimi 10 mesi, escluse quelle con Italia e Tonga. (bene con le migliori, male contro le “inferiori”). Vedere anche ranking fino a 2 giorni fa.

Lascia un commento

item-thumbnail

Il Times su Eddie Jones: “È come Mourinho, ma senza i suoi risultati”

La nota testata britannica ha duramente attaccato il tecnico dell'Inghilterra

30 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

World Rugby avverte: “Nic White doveva uscire per concussion, ed è rimasto in campo”

Durante Irlanda-Australia il mediano di mischia è rimasto in campo nonostante un colpo alla testa del quale i medici non erano stati avvertiti

30 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Galles: Dan Biggar chiede di cambiare le regole per le convocazioni in nazionale

In un momento difficile per i Dragoni l'apertura suggerisce un cambio di rotta di una regola controversa

29 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Inghilterra, Clive Woodward: “Se dovesse perdere con la Scozia manderei via Eddie Jones”

Il tecnico campione del mondo 2003 ha definito come "peggior di sempre" la settimana vissuta dalla nazionale inglese

29 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Galles: Wayne Pivac in bilico. Si pensa a un ritorno lampo di Warren Gatland

Gli addetti ai lavori spingono per l'esonero dell'attuale ct e per il ritorno di un tecnico che accetterebbe anche un incarico corto

28 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

La stampa inglese demolisce Eddie Jones e la Nazionale: “Fallimento totale, nessun progresso”

La fiducia nei confronti della squadra e del tecnico è ormai vicina allo zero

28 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match