Pro12: una Treviso “obbligata” prova a riprendere la corsa contro l’Ulster

Scelte forzate per Franco Smith, privo dei tantissimi nazionali (sono rientrati solo Pratichetti e Morisi)

COMMENTI DEI LETTORI
  1. M. 22 Novembre 2012, 13:38

    Vergognoso che non siano rilasciati i giocatori non in campo sabato, gurdate che panchina: un solo pilone, nessuna seconda, una sola terza. Ridicolo.

    • Ma’aRhuffi 22 Novembre 2012, 13:46

      delle due l’una,o permetti di tenere la seconda squadra(scelta migliore per me) oppure in questi casi si cerca il giusto compromesso con la nazionale come priorità ma con un occhio anche alla celtic!!cmq siamo in buona compagni l’Ulster non stà certo meglio di noi!!

      • M. 22 Novembre 2012, 13:50

        Io non capisco il senso: è gente che sabato sarà fuori rosa e in tribuna a guardare e noi indebiliamo una nostra squadra senza alcun motivo. Per altro quando già prendi l’80% dei giocatori proprio da questa squadra.

        • Ma’aRhuffi 22 Novembre 2012, 14:14

          cerchiamo di vederla in modo positivo,prima erano gli avanti che facevano la differenza domani lo dovranno fare mediana e 3/4 che sulla carta non sono niente male,temo per la prima linea se tiene la partita si può vincere!

          • M. 22 Novembre 2012, 14:37

            Hai Roux e Muccignat con in panca il solo Rouyet, mi chiedo come si possa sperare di reggere in mischia… 🙁 Comunque Forza Leoni!

  2. xnebiax 22 Novembre 2012, 13:51

    Mah… c’é tempo volendo per inserire Vosawai e De Marchi (o Rizzo) all’ultimo momento. Peccato Budd sia infortunato. Anche La Grange sarebbe stato davvero utile.

  3. gsp 22 Novembre 2012, 14:10

    Si gioca con chi c’e’ contro chi c’e’. c’e’ molta velocita’ nei 3/4 di treviso e buone mani. forza ragazzi, partita da provare a portare a casa.

  4. Ma’aRhuffi 22 Novembre 2012, 15:03

    Irlanda ha rilasciato anche Trimble e Marshall…e tiene Afoa in panca…per Maistri un bel battesimo…sperando che Roux tenga tutta la partita e Rouyet dia il cambio a Mucci con Maistri come cambio in seconda…a meno che non ci diano DeMarchi ma dubito!!

  5. fracassosandona 22 Novembre 2012, 15:11

    Mi chiedo più che altro se Di Santo sia infortunato dato che tante volte è stato schierato addirittura titolare mentre qui non è nemmeno convocato…
    certo che non poter contare nemmeno su Budd è proprio sfiga…
    in ogni caso sapevamo che sarebbe stato così a novembre e che sarà così anche a febbraio marzo…
    onori ed oneri di chi può permettersi il lusso di travestire la nazionale con i propri colori di club…
    concetto che ho ribadito ormai più volte: una squadra di club così forte non si era mai potuta allestire in Italia, ciononostante bazzichiamo ancora la parte bassa della classifica in pro12…

  6. M. 22 Novembre 2012, 15:14

    Comunque Maistri e Sbaraglini possono fare da piloni alla bisogna. Certo almeno De Marchi… Sofferenza vera in seconda e in terza…

  7. eridano 22 Novembre 2012, 15:31

    due stranieri ai centri? sono cambiate le regole?

    • Hullalla 22 Novembre 2012, 15:42

      Non si e’ capito nulla delle “regole” e della loro applicazione (non e’ una novita’)… per esempio la settimana scorsa le Zebre hanno tranquillamente schierato uno straniero apertura, cosa che nessun’altra squadra in Italia ha potuto fare quest’anno…

      • sturginho 22 Novembre 2012, 16:04

        penso che sia sempre il caso che non possono scegliere due stranieri tra 9, 10 e 15

      • Andrew2022 22 Novembre 2012, 17:16

        che centra? il Celtic League puo giocare l’apertura straniera. a costo che mediano di m e estremo siano italiani. ti confondi con l’eccellenza. ha ragione Eridano

        • gsp 22 Novembre 2012, 18:41

          daccordo, ma Gajan ha detto in una intervista recente che loro dovevano schierare un’apertura eleggibile. adesso e’ da capire se e’ una regola che si sono imposti da se, oppure una nuova regola.

          il fatto che ci siano due centri non eleggibili e’ quasi certamente una deroga alla regola, almeno rispetto a quella dell’anno scorso.

        • gsp 22 Novembre 2012, 19:12

          Dice Gajan oggi ”Il nostro obiettivo è far giocare un italiano ad apertura nel rispetto della norma federale: la norma però permette, nelle finestre degli impegni delle nazionali, deroga per schierare stranieri in caso di necessità. Chiesa si è fatto male, Orquera è in nazionale (titolare sabato scorso contro gli All Blacks a Roma), Buso e Benettin non erano disponibili”

  8. Hullalla 22 Novembre 2012, 15:34

    Rizzo e Vosavai in campo con l’Italia, solo DeMarchi in tribuna… verra’ rilasciato in tempo per questa partita?

  9. ermy 22 Novembre 2012, 15:47

    Scusate, io invece non capisco proprio : l’Ulster più abordabile della stagione, che becca 4 mete dalle Zebre, e Treviso fa giocare Vilk e lascia in panca :
    20 Andrea Pratichetti
    21 Angelo Esposito
    22 James Ambrosini
    23 Luca Morisi
    Soprattutto, Ambrosini, ma quando giocherà mai!!! Ma che lo hanno preso a fare? La speranza del rugby italiano… Domenica scorsa hanno pur giocato, contro gli stessi e rischiando di vincere, Odiete, Sarto e uno dell’Eccellenza… non ricordo…
    io Treviso non la capisco proprio!!! e son trevigiano…
    e non capisco proprio il metodo Munari per far crescere i giovani, ho paura che sia veramente il metodo della signora Maria : sta tento a non prendar fredo!!! 🙂

    • ginomonza 22 Novembre 2012, 15:49
    • sturginho 22 Novembre 2012, 16:02

      Straquoto! Morisi (sopratutto) e pratichetti sono bravi abbastanza per essere convocati in nazionale ma a Tv sono lasciati in panca

  10. M. 22 Novembre 2012, 16:29

    Sì ma Morisi non lo vedono a Treviso da un mese… Magari qualcosina conta eh…

    • ermy 22 Novembre 2012, 16:36

      Vilk, invece è sempre in Ghirada, dorme lì… e Ambrosini invece va e viene dall’Australia… Esposito è sempre in ferie e Pratichetti ha nostalgia di Roma…ma per favore…

      • M. 22 Novembre 2012, 17:30

        Eh ma Vilk ha giocato anni a Treviso mentre Morisi decine di minuti. Sai forse qualche differenza c’è.

        • ginomonza 22 Novembre 2012, 18:01

          si Vilk gioca in eccellenza mentre Morisi dovrebbe giocare in CL.
          Per me è un altro che farebbe meglio ad andarsene da TV finchè c’è questo stsaff tecnico.
          Conosco bene suo padre e lo farò presente

  11. berton gianni 22 Novembre 2012, 16:55

    Ehi, ma perché’ invece di brontolare, non venite domani al Monigo e vi offrite come consulenti dell’incapace Munari ?? 🙂 🙂

  12. Andrew2022 22 Novembre 2012, 17:14

    Scusate ma Morisi, Esposito ecc… a che servono se non per giocare queste partite? possibile che arrivi Vilk, STRANIERO di 30 anni e li lasci tutti in panca? Poi, puo esser schierato uno straniero nella posizione di centro/ala…perche Treviso schiera 2 centri stranieri?

  13. M. 22 Novembre 2012, 17:31

    Ma perché ti obbliga qualcuno a far giocare il giovane italiano o sarà sacrosanto diritto di un club far giocare il migliore o quello che ritiene tale? Cioè si va per vincere non per fare beneficienza…

    • sturginho 22 Novembre 2012, 17:42

      non e’ che sono obbligati a giocare i giovani italiani ma non credo che vilk sia veramente superiore a morisi?

      • M. 22 Novembre 2012, 18:13

        Non credo che Smith sia autoliesionista da far giocare un giocatore peggiore rispetto ad uno migliore. Poi magari sbaglia, ma avrà le sue ragioni.

        • ginomonza 22 Novembre 2012, 18:48

          con sta storia delle sueragioni moriranno di vecchiaia in panchina o tribuna

          • luis 22 Novembre 2012, 19:04

            A Treviso esiste uno staff tecnico di qualità, che allena e visiona giornalmente tutti i giocatori: se Smith ha deciso così vuol dire che ha i suoi buoni motivi. La politica della società riguardo ai giovani è stata più volte esplicata da Munari : inserimenti graduali ma soprattutto la volontà di non “bruciare” nessuno. Vedrai che un poco alla volta troveranno posto tutti se dimostreranno di avere voglia e capacità !

        • gsp 22 Novembre 2012, 19:02

          Non ti sei esrpesso benissimo M. guarda che se Vilk e’ stato mandato in eccellenza per tenere Morisi e’ evidente che ritene uno piu’ utile dell’altro no?

          Pero’ capisco in parte quello che vuoi dire. Ci sono tantissimi elementi che entrano nella decisione. Se Smith schiera Vilk avra’ le sue ragioni.

          • M. 23 Novembre 2012, 09:16

            Più utile in termini generali visto che comunque avevi anche La Grange, Benvenuti, Sgarbi, Pratichetti ecc. ecc. Per dire hanno chiamato 2 volte Galon e 2 volte non sarà nei 23, prob. volevano pararsi con un giocatore multuriolo (come Vilk che gioca centro-ala), d’esperienza, piuttosto che mandare in campo una serie di giocatori dal 11 al 15 che quest’anno hanno giocato poco e l’anno scorso erano al più in Eccellenza se non in Serie A…
            Per altro la scelta dei permit player la fai A) in assenza della sicurezza che i team di Eccellenza il giocatore te lo diano (vedasi caso Fiamme Oro-Targa). B) senza sapere chi poi la nazionale ti rimanda indietro (per dire magari anche Burton faceva comodo a TV?).

            Munari parla sempre del progetto di crescita dei giovani, parla di “programmi triennali”, oh magari non ci capisce molto e hanno più ragione alle Zebre dove Sarto e Odiete giocano di più, per dire, però il discorso ha una sua razionalità. Lui lo applica anche a Benvenuti e Gori, “giovani” ormai stabilmente titolari che dice che hanno ancora margini di crescita, tanto più, immagino, vale per Morisi, Esposito e co.

        • baffone 23 Novembre 2012, 14:24

          Le ragioni le ha(del tutto personali),ma purtroppo non sono buone come dici,o meglio puramente tecniche; e non dico altro.

  14. Appassionato 22 Novembre 2012, 18:53

    Per curiosità, quelli dell’Ulster si sono fatti una settimana di vacanza in Italia o hanno fatto avanti e indietro?

  15. gian 22 Novembre 2012, 20:42

    per tutti quelli che criticano le scelte di smith, tra l’altro pensando che munari in queste scelte sia rimbambito o a chi vuole dare consigli sulla carriera ai giocatori: come molti fanno notare smith avrà un filo di idea in più rispetto a voi di chi sia meglio far giocare (in fondo se si sono ottenuti dei risultati è anche grazie a lui), inoltre munari, pur essendo un grande uomo di rugby tecnicamente, tatticamente e nello scoprire talenti, ha sempre avuto un limite, se tale si può considerare, se un giocatore non è pronto ai suoi standards non gioca, questo da quando vinceva gli scudetti con il petrarca e non penso sia cambiato di tanto, tale ragionamento è pur vero che limita in parte i ragazzi, ma li preserva da essere dei predestinati e finora ha praticamente sempre portato risultati ottimi; poi che a perdere non si diverta nessuno non c’è dubbio, ma se si vuole essere top in italia ci si assume anche il rischio di essere svaligiati dalla nazionale (sia chiaro che il sistema deve essere cambiato perchè così non va bene e creare una squadra da due è troppo sanguinoso per le due, anche equilibrando le convocazioni)

  16. Ma’aRhuffi 22 Novembre 2012, 21:12

    probabilmente dico una boiata ma potrebbe essere che pratichetti in caso di necessità venga messo terza ala come con Picone?Considerando che Derbyshire rientra da un infortunio e Fuser(Bernabò passa in seconda)potrebbe non avere gli 80 minuti!Almeno garantirebbe una buona dose di placcaggi!

  17. Luc@ 22 Novembre 2012, 22:48

    Secondo me si poteva schierare titolare 1/2 giocatori giovani in più. Il fatto è che quelli titolari si sono allenati assieme per oltre una settimana. Aver avuto i giocatori il mercoledì per venerdì non ha certo aiutato.
    Sul fatto di non far giocare i giovani, ricordo le critiche a Smith verso Gori due anni fa: deve andarsene, è sprecato, lo stanno rovinando. Oggi non m sembra proprio così. Stessa cosa faranno con Morisi, Ambrosini, Esposito, Campagnaro. Quest’anno li vedremo con il contagocce, il prossimo anno ci/si divertiremo/divertiranno di più.
    Quello che secondo me dovrebbe giocare un po di più è Pratichetti. Quando è stato chiamato ha sempre fatto il suo.

  18. Hullalla 22 Novembre 2012, 23:15

    Perche’ e’ stato chiamato Ezio Galon, se poi va in tribuna e (pur con una squadra risicata) non mancano i giocatori nei ruoli che puo’ coprire lui, mentre mancano giocatori di mischia? Non era meglio chiamare altri/piu’ permit players in ruoli piu’ carenti?

    • Hullalla 22 Novembre 2012, 23:16

      Per esempio un Costanzo, che conoscono anche meglio di Vilk, avrebbe dato cosi’ fastidio in questa situazione?

  19. kinky 23 Novembre 2012, 10:34

    Scusate, la fanno vedere in tv stasera?!?

  20. franky 23 Novembre 2012, 14:46

    in caso di emergenza vedo loamanu a numero 8 o il buon semenzato flanker 🙂

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton, inizia la stagione 2022/2023

Dal 4 luglio i Leoni cominciano la preseason. Fra un mese la squadra al completo

item-thumbnail

Benetton: dai Wasps arriva il trequarti inglese Marcus Watson

Il campione olimpico a sette di Rio 2016 arriva in Italia dopo tante mete segnate in Premiership (dove ha conosciuto Andrea Masi)

item-thumbnail

Benetton: Mattia Bellini firma fino al 2023

L'ala resterà a Treviso un altro anno, dopo aver già giocato con i Leoni le ultima partite della stagione

item-thumbnail

Benetton: lunghi rinnovi per Thomas Gallo e Ivan Nemer

Le due prime linee internazionali confermatissimi a Monigo

item-thumbnail

Benetton, Zatta: tra centralità trevigiana e nuova tribuna

Il Presidente dei biancoverdi ha affrontato diversi temi sulle colonne de 'Il Gazzettino"

item-thumbnail

Benetton: le amichevoli precampionato di inizio settembre

Due sfide contro avversari di rilievo internazionale, per capire a che punto sarà la preparazione dei Leoni