Dan Carter e la Francia, è di nuovo flirt. Questa volta si andrà oltre?

Una intervista a Midi Olympique, alcune dichiarazioni che lasciano aperta la porta. E il circo riparte

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Luc@ 14 Settembre 2012, 11:45

    Lui non lo sa, ma verrà a treviso :),

  2. MarkElla 14 Settembre 2012, 12:11

    caro Luc@ tu ci scherzi ma personalmente io Carter a Treviso o in qualsiasi altra società italiana lo ingaggerei anche a 50 anni con 20 chili di troppo:
    quello che un giocatore come lui potrebbe dare ai ragazzi in via di formazione in termini di esperienza, intelligenza tattica, visione di gioco sarebbe impagabile
    altro che accademie federali!!!
    bidognerebbe portare tutte le aperture a fine carriera in Italia e metterle in squadra a disposizione dei ragazzi

    • Da 14 Settembre 2012, 12:18

      Son d’accordo. I grandi giocatori aiutano a migliorare qualsiasi squadra e uno come Carter sarebbe una bella manna per il rugby Italiano, indipendentemente che vada alle Zebre o a Treviso

    • Luc@ 14 Settembre 2012, 12:20

      si si certo concordo conte. Ma io mi riferivo alla notizia che qualche mese fa che girava tra i blog. Ecioè che Carter e McCow dovevano venire per 5 mesi a Treviso. Poi lo stesso Carter smentì.

  3. MarkElla 14 Settembre 2012, 12:22

    non ci ho mai creduto, ma ci speravo!!!
    🙂

  4. Katmandu 14 Settembre 2012, 13:42

    Con tutto il rispetto carter gli unici due motivi per cui potrebbe venire in italia sono
    1 campagne pubblicitarie
    2 vacanze
    3 se la sua squadra deve giocare contro treviso perchè se deve passare per parma o in qualche altra località del panorama dell’eccelenza i suoi allenatori dovrebbero lasciarlo a casa a riposare 🙁
    Comunque lo vedrei bene per il movimento ma non mi faccio illusioni

  5. Roruma 14 Settembre 2012, 14:04

    Carter fa un intervento ad un corso allenatori alzando la mano e facendo una osservazione intelligente….
    Ascione:”Ma chi minchia é stu Carterre????”

    • MarkElla 14 Settembre 2012, 14:10

      ahahahah
      ad Ascione viene fatto presente che Carter è l’apertura della Nuova Zelanda
      risposta:
      “Aah e questa è bella! perchè se giuoca o Regbì in Nuova Zelanda???”

  6. GCMars 14 Settembre 2012, 14:25

    Mah, fossi in lui verrei in Europa dopo la RWC 2015, se la sua intenzione è di rimanerci per più di mezza stagione… sarebbe un enorme peccato se lasciasse la NZ prima della coppa.

  7. And 14 Settembre 2012, 16:45

    “Io di nuovo in Francia? Perché no, è la mia seconda casa”

    ma x favore nn prendiamoci in giro.

    Riguardo ai rumours su Treviso, volendo la disponibilità economica ci sarebbe eccome, gli sponsor (abbigliamento, moda ecc.) anche, ma ad ogni modo è pura utopia.

  8. Silverfern 14 Settembre 2012, 17:17

    Non c’è niente di vero: è tra le promesse di Gavazzi, ha trovato qualche parente Italiano (in tutto il mondo qualcuno ha un parente Italico) lo naturalizza e lo fa giocare nelle Zebre.

  9. ginomonza 14 Settembre 2012, 17:47

    io ero pronto a contribuire con 150 Euro di più non posso al momento.
    Ma se vinco al superenalotto ce lo porto io a TV

  10. ginomonza 14 Settembre 2012, 17:47
  11. Carletto 15 Settembre 2012, 13:29

    Effetto Cruden. Bisogna vedere la tenuta però della giovane apertura…

  12. mezeena10 17 Settembre 2012, 14:10

    avendo giocato poco all’ultimo mondiale vinto, il prossimo vuole farlo da protagonista..quindi si muoverà solo con contratti a breve termine e molto cari e ovviamente per vincere qualcosa..inoltre il top 14 come filosofia di gioco si avvicina molto allo stile super XV..(lo vedrei bene anche a munster visto il legame con gli ABs)..quel che è certo non lo vedremo mai giocare per un team italiano..magari a rugby challenge 🙂

Lascia un commento

item-thumbnail

Iain Henderson si scaglia contro Warren Gatland: “Lions? Non sceglieva i giocatori in base allo stato di forma”

L'avanti irlandese accusa il tecnico di aver utilizzato solo i giocatori a lui familiari e non i migliori

23 Settembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Inghilterra, Eddie Jones avverte quattro veterani: “O ritrovare la forma o al Mondiale 2023 non ci venite”

Il tecnico dei vicecampioni del mondo non le manda a dire a una parte "storica" del gruppo d'oltremanica

21 Settembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Louis Lynagh convocato nel mini raduno dell’Inghilterra

Eddie Jones ha diramato le convocazioni per un camp di lavoro in vista di novembre: c'è anche il trequarti nato a Treviso

21 Settembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Irlanda: Andy Farrell convoca 50 giocatori per preparare i Test Match di novembre

Lo staff tecnico pensa al futuro iniziando anche a valutare le possibilità a disposizione per il Sei Nazioni 2022

17 Settembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Barbarians: Tra i convocati nomi eccellenti in campo e in panchina

Tanti nomi importanti tra i primi convocati dei Barbarians, che il 27 novembre giocheranno contro Samoa a Twickenham

8 Settembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match