Seguici su Facebook Twitter Google+ Pinterest Instagram YouTube Feed Rss
Login        

World Rugby Player of the Year: i giocatori in corsa per il titolo

I premi maschili e femminili verranno assegnati il prossimo 26 novembre a Monte Carlo
ph. Reuters

ph. Reuters

World Rugby ha affidato ad un panel di esperti la decisione su quali giocatori candidare ai premi di Player of the Year 2017 maschile e femminile, che verranno conferito ai vincitori il prossimo 26 novembre a Monte Carlo durante i World Rugby Awards. I dieci nomi stati scelti da un gruppo formato leggende del calibro di Richie McCaw, John Smit, George Gregan, Maggie Alphonsi, Clive Woodward, Brian O’Driscoll, Fabien Galthié e Agustín Pichot.

 

Per gli uomini, a contendersi il titolo saranno il campione uscente, Beauden Barrett, Rieko Ioane (Nuova Zelanda), Maro Itoje, Owen Farrell (Inghilterra e British & Irish Lions) e Israel Folau (Australia), mentre tra le donne correranno Portia Woodman, Kelly Frazier (Nuova Zelanda), Romane Menager, Safi N’Diaye (Francia) e Lydia Thompson (Inghilterra).

 

Le votazioni sono aperte fino al 19 novembre sul sito di World Rugby.

 

 


onrugby.it © riproduzione riservata

ULTIME NOTIZIE IN QUESTA CATEGORIA



12 risposte a “World Rugby Player of the Year: i giocatori in corsa per il titolo”

  1. LiukMarc scrive:

    Direi che BB è ancora il favorito, anche se Folau ha fatto un anno strepitoso in nazionale e rimane il 15 più forte in circolazione (IMO). Sinceramente per me un premio se lo meriterebbe un certo Jonathan Sexton che fa girare i suoi compagni (che siano vestiti di blu Leinster, verde Irlanda o rosso Lions) in maniera illuminata partita dopo partita.
    Tra le donne cosa tutta kiwi, forse la Woodman…

  2. mauro scrive:

    Anche se ai più risulta antipatico, io dico Farrel.
    E’ un giocatore che ha raggiunto la maturità fisica ed atletica diventando un cardine della propria squadra e della nazionale della rosa. Di per sè è già difficile esserlo in un ruolo, Farrel lo è giocando in due ruoli diversi.
    A ciò ci aggiungerei un’invidiabile precisione nei piazzati.
    OK non è Sir Wilkinson ma è uno dei migliori interpreti del ruolo, forse dopo Barret, ma questi ha già avuto.

  3. Bubi scrive:

    Rieko Joane perché è il più giovane e in un anno ha fatto vedere cose strepitose

  4. Bubi scrive:

    La Woodman non ha rivali

  5. kinky scrive:

    Io dico Farrell e poi Barrett. Farrell, personalmente, fino a due anni dicevo che era un buon giocatore, anzi un buonissimo giocatore a livello internazionale ma non una superstar……oggi dopo due anni invece mi sono ricreduto e secondo me è la miglior apertura del mondo assieme a Barrett!

  6. Katmandu scrive:

    Per quanto fatto vedere quest’anno senza che si siano conclusi i TM direi che ci sono due nomi che stonano e due che mancano
    Ioane e per quanto mi spiace ammetterlo Folau, sono nomi messi la come specchietto per le allodole, non hanno un senso logico, se proprio proprio devo pescare un australiano (che non meritano di essere nella lista) direi Bale
    Ma i due nomi che mancano per me sono Russel ,almeno per premiare il buon 6 nazioni scozzese, ma soprattutto Faletau.
    Tra questi direi che Itoje dovrebbe vincerlo

  7. claudiano scrive:

    Anch’io dico Farrell

  8. Giorgio Brera scrive:

    Quest’anno tocca a Farrell, ma nei 5 manca IMHO Jonathan Davies. E pure Conor Murray.

  9. And scrive:

    Folau su tutti. Record di mete coi Wallabies. Credo che però premieranno Farrell, + di Itoje, per il tour dei Lions, che si è rivelato alla fine un successo. Ricordo che Farrell calcia così bene perchè a detta di suo padre è dall’età di 3 ANNI che calcia la palla da rugby in drop.

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento