Seguici su Facebook Twitter Google+ Pinterest Instagram YouTube Feed Rss
Login        

Sei Nazioni 2017: i Top e i Flop del primo weekend

Selezionati, ovviamente, dai Delinquenti prestati al mondo della palla ovale

top flo

Il primo weekend del Sei Nazioni se ne è andato e noi abbiamo selezionato i tre momenti top e i tre momenti flop del torneo.

 

Top del weekend

 

Ma guarda un po’, c’è un centro in touche. Beh, mica lo marchiamo…

 

 

Mr. Morarty? Nice to meet you, my name is Abraham Steyn. Faccio placcaggi.

 

 

L’azione è tutta bellissima, con offload, cariche pesanti e avanzamento. E poi c’è quel passaggio dell’apertura azzurra…Azione in stile Barbarians per le nostre ragazze. King Carlos Spencer? No, Queen Beatrice Rigoni…

 

 

Flop della weekend

 

17-41-cane-Ancona-reverse-diretta-in testa al saltatore girato. Chissà Eddie Jones come l’ha presa…

 

 

 

Cosa non fare ad un giocatore in aria? Placcarlo, per esempio…

 

 

Questo è Atonio, che più che il finto penetrante fa il vero comodino…


onrugby.it © riproduzione riservata

ULTIME NOTIZIE IN QUESTA CATEGORIA



6 risposte a “Sei Nazioni 2017: i Top e i Flop del primo weekend”

  1. u98 scrive:

    a proposito della furba scozzese nell’azione della meta. la domanda alla quale nessuno sa rispondere è: è regolare??? gli scozzesi nell’allineamento sono 9: 9-11-12-1-6-4-5-8-3. gli irlandesi oppongono i 7 uomini. una ripresa dall’alto al 16° secondo lo conferma.

    • Katmandu scrive:

      Da come so io tu in touche puoi schierare chi vuoi, da un minimo di 2
      Comunque basta che stanno al momento del lancio tra la linea dei 5 e quella dei 15 metri, gli altri escluso un giocatore che può mettersi dietro la touche, devono obbligatoriamente stare a 10 metri minimo
      Ma al momento in cui la palla passa la linea dei 15 metri posson i terra ire anche i giocatori schierati lontano, in piú se si forma un Maul fino a quando non si sposta di un metro e mezzo la linea non può salire
      Per chiudere é l’attacco che determina il numero di giocatori massimo, la difesa se vuole si adegua, altrimenti son fatti loro

  2. giobart scrive:

    Che io sappia il numero di giocatori lo decide chi lancia, quindi se l’Irlanda non si è adeguata è solo una loro tattica.

  3. vichingo scrive:

    Niente di irregolare nella touche scozzese. Qualche anno fa il Galles mise tutta la squadra in touch a fare la maul. E segno’ anche.

  4. Zagor scrive:

    Caro delinquente prestato direi che hai scelto clip e uomo sbagliato con A.Steyn che di mestiere non fa di certo il placcato re e che in quella occasione avrebbe meritato il giallo alla faccia di O’Shea che si lamenta di J.P Doyle.

  5. faduc scrive:

    Il placcaggio di Stein vi sarà pure piaciuto, ma è uno dei tre accadimenti che ha messo il Galles in condizione di vincere

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento