Seguici su Facebook Twitter Google+ Pinterest Instagram YouTube Feed Rss
Login        

Trofeo Eccellenza: successi per San Donà e Padova

Per le due squadre larghi punteggi contro Lyons Piacenza e L'Aquila
ph. Corrado Villarà

ph. Corrado Villarà

Si sono disputate due partite del Trofeo Eccellenza. San Donà ha nettamente battuto i Lyons Piacenza con il punteggio di 47-10, mentre Padova ha espugnato il Fattori 42-22. Grazie alla vittoria con L’Aquila, la squadra di Cavinato vede la finale.

 

San Donà di Piave, Stadio “Pacifici” – sabato 19 dicembre 2015

Trofeo Eccellenza, IV giornata

LAFERT SAN DONA’ v SITAV LYONS PIACENZA 47-10 (28-5)

Marcatori: p.t. 8’ m. tr. Costa R. (7-0); 15’ m. Preston tr. Costa R.  (14-0); 20’ m. Reeves tr. Costa R. (21-0);34’ m. Bassi (21-5), 36’ m. Lovu tr. Costa R. (28-5) s.t. 48’ m. di punizione tr. Costa (35-5); 58’ m. tr. Costa R. (42-5); 64’ m. Daniele (42-10); 67’ m. Preston (47-10)

Lafert San Donà: Reeves, Zanon, Iovu, Bertetti, Falsaperla, Costa R. (66’ Patelli), Costa I. (66’ Bortolussi), Padrò, Preston, Ardila (39’ Vian Gm), Erasmus, Catelan (62’ Pasqual), Michelini, Kudin (57’ Coletti) , Borsi (57’ Vian Gl)

all. Zane Ansell

Sitav Lyons Piacenza: Montanari, Albertin, Bassi, Subacchi (66’ Gherardi), Boreri (41’ Bellassi), Zucconi, Pasini (50’ Rivetti), Ward, Fornari, Cornelli (50’ Bance), Chiappini (60’ Petrusic), Ortis, Carloni (41’ Staibano), Cocchiaro (41’ Daniele), Lombardi (41’ Singh)

All. Bertoncini

arb.: Piran

Calciatori: Costa R. (Lafert San Donà) 6/6; Pasini (Sitav Lyons Piacenza) 0/1, Zucconi (Sitav Lyons Piacenza) 0/1, Reeves (Lafert San Donà) 0/1

Note: sole, terreno in buone condizioni, 600 circa pubblico

Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 5; Sitav Lyons Piacenza 0

Man of the match: Reeves (Lafert San Donà)

 


L’Aquila, stadio “Tommaso Fattori” – Sabato 19 dicembre 2015

Trofeo d’Eccellenza, IV giornata

L’AQUILA RUGBY CLUB v PETRARCA PADOVA 22 – 42 (12-28)

Marcatori: p.t. 2′ m. Belluco tr. Menniti-Ippolito (0-7); 6′ m. Cialente (5-7); 25′ m. Bellini tr. Menniti-Ippolito (5-14); 35′ m. Rossi tr. Menniti-Ippolito (5-21); 38′ m. Casolari tr. Biffi (12-21); 39′ Belluco tr. Menniti-Ippolito (12-28); s.t. 50′ m. Conforti tr. Menniti-Ippolito (12-35); 68′ m. Matzeu (17-35); 76′ m. Carnicelli (22-35); 39′ m. Favaro tr. Marcato (22-42).

L’Aquila Rugby Club: Cialente (75′ Carnicelli), Panetti (22′ Erbolini), Cortés, Fraser Robb, Perju (63′ Matzeu), Biffi, Speranza, Ceccarelli (c), Gentile (63′ Boccardo), Casolari, D’Onofrio (58′ Vaschi), Flammini, Montivero (75′ Rossi), Rettagliata (67′ Sebastiani), Tamba (47′ Breglia).

All.: Mercier.

Petrarca Padova: Coppo (70′ Nikora), Bellini, Belluco (54′ Favaro), Bettin, Rossi, Menniti-Ippolito (63′ Marcato), Francescato, Targa (c) (38′ Conforti), Nostran, Salvetti, Trotta (10′ Sattin), Gower, Iacob (47′ Bigoni), Maistri, Acosta (47′ Vento).

All.: Cavinato.

Arbitro: Chiornaga (Roma)

Cartellini: 15′ giallo Gentile (L’Aquila).

Calciatori: Menniti-Ippolito (Petrarca) 5/5; Biffi (L’Aquila) 1/4; Marcato (Petrarca) 1/1.

Note: giornata fredda e serena, terreno in buone condizioni. Spettatori 200 ca.

Punti conquistati in classifica: L’Aquila Rugby Club 1 – Petrarca Padova 5

Man of the match: Simone Rossi (Petrarca Padova)


onrugby.it © riproduzione riservata

ULTIME NOTIZIE IN QUESTA CATEGORIA



4 risposte a “Trofeo Eccellenza: successi per San Donà e Padova”

  1. malpensante scrive:

    A San Donà tutti e due i Costa e Reeves MoM. Bene.

  2. maxetere scrive:

    Ieri al Fattori eravamo quattro gatti. 200 spettatori sono una stima arrotondata per notevole eccesso. Continuo a non capire perché insistono su questa competizione inutile. La chiamassero “allenamento invernale” o in qualsiasi altro modo, almeno gli danno un senso. Comunque è stata una partita divertente con parecchie mete segnate e giovani promesse che si son date battaglia in campo. Un po’ noioso solo l’inizio del secondo tempo. Alla fine solita partita persa da L’Aquila per ingenuità difensive o scelte frettolose, come l’ultima meta del Petrarca nata da una giocata veloce gestita veramente da U15. In compenso si son viste bellissime mete aquilane su azione. Finalmente direi. Nel Petrarca ci sono 2-3 giocatori notevoli. Non ricordo i nomi e i numeri ma credo siano almeno il 12 e il 14 che per fermarli, quando hanno la palla, ci vorrebbero le bolas. Complimenti.

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento